Produzione bulk

Bulk production

Formuliamo e produciamo bulk di profumeria alcolica che rendiamo disponibili per le Vs successive lavorazioni.

Questo è un importante servizio per le Aziende del settore che non dispongono della licenza di trasformazione dell’alcole etilico denaturato in prodotto di profumeria in quanto non strutturate in merito.

Disponiamo di licenza di ricezione e trasformazioni degli alcoli etilici denaturati alle lettere a, b, c, d, e (vedi dettaglio lettere più sotto).

Eseguiamo rigorosi controlli sulle materie prime in entrata ed utilizziamo un alcole di provenienza certificata di cui abbiamo l’intera filiera di produzione.

Produciamo conto terzi bulk per profumeria alcolica persona ed ambiente.

Le licenze sono state rilasciate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Pavia

Alcool denaturato

Definizione

L’alcool denaturato, è un alcool destinato alla vendita per essere utilizzato in esenzione d’accisa. L’alcool denaturato è reso inadatto per uso alimentare e farmaceutico industriale mediante l’aggiunta di sostanze denaturanti. I denaturanti sono sostanze che vengono aggiunte generalmente ai prodotti cosmetici contenenti alcool etilico per renderli di gusto sgradevole. Le principali Leggi che regolano la produzione e vendita dell’alcool denaturato sono: n. 524 del 26-09-1995 art. 27 comma 3, n. 524 del 9-7-1966 modificato con il Regolamento CE n.2205/2004 pubblicato sulla G.U. Europea 374/42 del 22-12-2004. Gli alcoli denaturati sono designati con denominazione INCI “ Alcohol Denat.” . L’Alcohol Denat. è alcool etilico denaturato con uno o più agenti denaturati conformemente alla legislazione nazionale in vigore in ciascuno Stato dell’Unione Europea.

Composizione dell’alcool etilico denaturato destinato alla fabbricazione delle profumerie e dei prodotti cosmetici
L’alcole etilico destinato alla fabbricazione delle profumerie e dei prodotti cosmetici di cui all’art. 1 della Legge 11 ottobre 1986, n. 713 deve essere denaturato mediante l’aggiunta, ad ogni ettolitro di alcole, delle seguenti sostanze:
a-Denatonium benzoato: grammi 0,8; alcool ter-butilico(TBA): grammi 78,8.
b-Dietil ftalato: grammi 500; alcool ter-butilico (TBA): grammi 78,8;
c-Alcool isopropilico: grammi 5000; alcool ter-butilico (TBA): grammi 78,8;
d-Muschio naturale o sintetico: grammi 39,5; alcool ter-butilico (TBA): grammi 78,8;
e-Timolo: grammi 500.
Le formulazioni di cui alle lettere a e b devono essere utilizzate per la preparazione delle profumerie alcoliche, quelle della lettera per i prodotti liquidi e trasparenti ed in particolare per le lacche ed i prodotti per capelli, quella della lettera d per deodoranti creme ed altri prodotti per la pelle e quella della lettera e per prodotti per l’igiene dei denti e della bocca. Previa autorizzazione dall’amministrazione finanziaria, le suddette formulazioni possono essere utilizzate per correlazioni diverse da quelle specificate; analogamente, può essere autorizzata la denaturazione con altre sostanze ammesse negli Stati membri dell’Unione europea.

Commenti chiusi